Post

Cristiano Godano - Mi ero perso il cuore
Da fan sfegatato e di lunghissima data dei Marlene, mi sono chiesto spesso quando sarebbe arrivato questo momento. Quando cioè, qualcuno, di una band così coesa, avrebbe fatto il suo esordio solista. Com'era facile da immaginare è Cristiano Godano che ha, come si dice, l’onere e l’onore. Siccome di Cristiano Godano stiamo parlando, il suo disco solista è un lavoro che non bada alle etichette e fondamentalmente nemmeno ai più banali accorgimenti commerciali. Innanzitutto ci propone un disco di ben tredici canzoni, con una durata complessiva di cinquantatré minuti. Una roba che, posso supporre, a buona parte dei discografici farebbe terrore. Poi, fa uscire il tutto in un periodo non proprio ottimale e che non sfocerà, almeno in quest’estate, in un Tour.
A parte ciò, per fortuna ci troviamo in un mondo diverso da quello dei Marlene, che spuntano vagamente, molto vagamente, solo in un paio di punti. E dico per fortuna, in senso positivo (d'alt…

The Strokes - The New Abnormal

Les Négresses Vertes

Nada Surf - Never Not Together

Tutti Fenomeni - Merce Funebre

Mura Masa - R.Y.C.

Subsonica - Microchip Temporale

Micheal Kiwanuka - Kiwanuka

Willie Peyote - iodegradabile

Metronomy - Metronomy Forever

The S.L.P. - The S.L.P.

Iggy Pop - Free

Todays Festival - 2019 - Terza giornata